AUSL8 - via Curtatone, 54 - Arezzo tel. 0575.2551 e-mail: urp@usl8.toscana.it
Comunicazione e stampa Ufficio Stampa Archivio comunicati Valdarno, Patrizia Castellucci è il nuovo direttore di Distretto

Valdarno, Patrizia Castellucci è il nuovo direttore di Distretto

Castellucci_patriziaLo ha comunicato il direttore generale Desideri alla conferenza dei sindaci. L’incarico partirà il 1 ottobre

MONTEVARCHI – Il nuovo direttore della Zona Distretto del Valdarno è Patrizia Castellucci. La nomina è stata comunicata nei giorni scorsi in conferenza dei sindaci da parte del direttore generale della Asl Toscana sud est, Enrico Desideri. L’incarico prenderà il via il 1 ottobre 2018.

In occasione della conferenza dei sindaci, è stato affrontato anche il tema della programmazione della Zona alla luce del nuovo Piano Sanitario Regionale e delle linee strategiche dell’Azienda la quale, in accordo con i sindaci, ha deciso che in provincia di Arezzo, il Valdarno e la Valdichiana saranno i primi ad adottare le nuove strategie sulla sanità.

“Questo momento importante, che potremmo definire una svolta – commenta Desideri – coincide con un passaggio di consegne a livello di Distretto. Le due donne che ‘guideranno’ questo territorio, Patrizia Castellucci per la Zona e Daniela Matarrese per l’ospedale, sapranno rispondere in modo adeguato ed efficace alla sfida tesa a garantire la qualità delle cure in ospedale e l’integrazione dei percorsi socio-sanitari del territorio. Un ringraziamento va a Evaristo Giglio, che ha guidato la Zona nell’ultimo anno con ottimi risultati in termini di servizi e numeri”.

“Ho accettato con piacere la proposta del direttore generale di andare a ricoprire il ruolo di direttore di Zona Distretto in Valdarno, la mia terra – commenta Patrizia Castellucci - Le esperienze maturate in questo ruolo nelle zone Valtiberina e Arezzo, negli anni passati, mi saranno certamente utili a svolgere al meglio questo nuovo incarico. Entusiasmo, consapevole responsabilità ed umiltà sono gli ingredienti che da subito utilizzerò, con l’unico obiettivo di concorrere a garantire qualità dei servizi ed efficienza degli stessi. Il rapporto con gli amministratori locali e con le tante realtà del mondo associativo, del privato sociale e del volontariato presenti nel territorio del Valdarno, insieme alla qualità dei profili professionali degli operatori impegnati nei vari servizi, costituiranno il mio riferimento quotidiano. Un’attenzione particolare sarà dedicata al rapporto con la Medicina Generale che, assieme agli specialisti ambulatoriali e ai medici dell’ospedale, rappresenta l’asse portante delle reti cliniche integrate e strutturate, per la presa in carico delle patologie croniche. Fondamentale, poi, sarà la collaborazione costante con Daniela Matarrese, direttore  della Gruccia. In ultimo, ma non per importanza, la collaborazione con i Dipartimenti Aziendali, in particolare con quelli del Territorio, della Medicina Generale, della Salute Mentale e del SERD,  che operano a supporto delle attività della Zona Distretto per garantire equità e appropriatezza nelle risposte ai bisogni dei cittadini”.

“Come Conferenza dei sindaci – ha detto il sindaco di Terranuova, Sergio Chienni – esprimiamo i migliori auguri a Patrizia Castellucci, fiduciosi che il suo operato apporterà benefici alla nostra comunità. In più occasioni abbiamo avuto modo di conoscere la competenza, la professionalità e il radicamento al nostro territorio del nuovo Direttore distretto e siamo convinti che siano tutti elementi preziosi per consolidare una proficua collaborazione tra Azienda e Istituzioni. L’auspicio che la Conferenza dei Sindaci rivolge alla Asl Toscana sud est è che l’incarico possa avere una durata tale da garantire continuità alle azioni poste in essere nella zona Valdarno. Tutti gli amministratori che siedono al tavolo della Conferenza zonale esprimono un ringraziamento a Evaristo Giglio per il lavoro sinergico che ha svolto sin ad oggi nel Valdarno”.